Home arrow Pubblicazioni arrow No more...
No more...ma fragole con panna

No more .... ma fragole con panna

Ascolta un brano del cd: Enjoy [mp3, 4.5 MB]

 Fin dal primo ascolto di questo CD, due sono le storie che vi si intrecciano, e che vengono raccontate.
La prima è la storia dei Pressappoco un Bluff, la storia che succede quando dei ragazzi di provincia, arrivati a diciott’anni, hanno deciso che suonare è per loro il modo migliore di passare il tempo, e che un BassoFender anni ’70 è meglio di qualsiasi televisore 99 canali: così suonano, suonano, suonano tutte le sere per qualche anno, e sono felici così finchè dura, poi si inventeranno qualcos'altro.
La seconda è la storia di Francesco Jalenti, chitarrista e compositore che col suo talento incarna la vera forza e il collante di un gruppo di persone più numeroso di quelli che poi materialmente suonano e che potete ascoltare qui.
Dalla miscela di rock e di jazz strumentali del disco la sua chitarra emerge prepotente, annuncia temi originali di una musicalità tutta mediterranea e decolla in improvvisazioni fluide e veloci, mai gratuite, ubriacandoci di note, e di ritmo e ancora ritmo, un fraseggio infinito, inebriante e un po’ rabbioso com’era il suo carattere.
I pezzi sono registrati tutti dal vivo e fanno parte di due concerti suonati a Terni nel 1991/92; i P.U.B. non sono mai andati in uno studio di incisione, e a pensarci oggi viene da mordersi i gomiti, ma anche da questo si può entrare nello spirito di quegli anni, che era per noi un matrimonio con la musica, al di fuori di ogni aspirazione che non fosse quella di suonare sempre meglio, e di “suonare” quelli che avevano capito, e che volevano “farsi suonare”.
Adesso che Francesco non c’è più questo disco esce autoprodotto, al di fuori di una distribuzione di mercato, quasi un messaggio chiuso in una bottiglia e lanciato la fuori, nel mare inquinato del mondo musicale di oggi.
Perché noi P.U.B. pensiamo oggi che nonostante la nostra tecnica traballante di quegli anni, nonostante la scarsa qualità delle registrazioni, quando la vera musica, è la musica di Francesco Jalenti è vera musica, suona, il peccato più grande è non farla ascoltare.

P.U.B.
Francesco Jalenti
- chitarra solista
Fabrizzio Porrazzini
- chitarra
Andrea Virili - guitar synth
Lorenzo Porrazzini - piano
Francesco Camuffo - basso
Alessandro Ricci - batteria
Domenico Alfieri - percussioni

Il Cd è stato Progettato e realizzato da: Francesco Camuffo e Lorenzo Porrazzini.